Sostieni la campagna

La campagna politica comporta molte spese: intendiamo infatti pubblicare sui quotidiani ticinesi il testo dell’appello con i nomi di chi lo sostiene e intraprendere altre iniziative pubbliche.

Non potendo però disporre degli stessi mezzi finanziari degli iniziativisti, è indispensabile promuovere una raccolta fondi per la campagna.

L’ATIS (Associazione Ticinese Insegnanti di Storia) mette a disposizione il suo conto corrente bancario sul quale potete versare e chiedere di versare un contributo, anche modesto, con l’indicazione “Votazione sulla civica”:

ATIS – Associazione ticinese insegnanti di storia

Banca Raiffeisen di Lugano

IBAN: CH04 8037 5000 1063 6093 9

Contatti

Il “Comitato per il NO a uno studio puramente nozionistico della civica. Sì a una vera educazione alla cittadinanza” può essere contattato al seguente indirizzo email:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

oppure potete prendere contatto con noi a partire dalla nostra pagina facebook:

https://www.facebook.com/cittadinanza.ch/

About

About Juno

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ad minim veniam, quis nostrud exercitation.

Bob Marrow

Co-Founder & CEO

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Akemi Hino

Co-Founder & CEO

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Marie Tomsen

Head of platform

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Distribution

Find your nearest store

A Classy New Look

Agumen Design

Anno Katrin Inc.

Accents of the South

Botania Gardens

Business Interiors Inc.

By Justin Interiors

California Interior

Designs Your Way

Eastman Design Group

Future Systems

Furniture design home

Gerding Collaborative

Hamburg Interiors

Home Place

Interior Reflections

Interior Illusion team

Intexure Architects

Just a Decorator style

Land Design home

Moore Interior way

Off the Sofa Interior

Polk Decorative Center

Showhomes Home Stag

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisi cing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ad minim veniam, quis nostrud.

Thank you so much for all your design and expertise. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.

1234 Main Street Hamburg, Germany

1234 Main Street Malmö, Sweden

Distribution desk

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

+ 555-0199434

Customer service

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

+ 555-0199567

Shipping Service

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

+ 555-0199765

Continua a leggere

Home

Votazione - 24 settembre 2017

COMUNICATO STAMPA

La popolazione ha espresso la volontà di rafforzare l’insegnamento della civica, obiettivo per altro mai messo in discussione da nessuno.

Una parte consistente dell’elettorato ha comunque capito le ragioni del Comitato per il No alla modifica della legge della scuola che si opponeva alle modalità proposte dai promotori dell’iniziativa ed era a favore di un efficace insegnamento della civica e dell’educazione alla cittadinanza.

Le varie componenti della scuola – comitato cantonale dei genitori, docenti, direzioni ed esperti – si erano espresse in modo compatto contro la modifica di legge. L’esito della votazione è quindi motivo di preoccupazione, perché riflette una certa incomprensione tra il mondo della scuola e una parte della società.

Il Comitato ringrazia le numerose persone, le tante associazioni e i partiti che lo hanno sostenuto in questa campagna. Forte di questo sostegno, il Comitato resterà impegnato e attivo affinché la volontà popolare possa essere applicata in modo adeguato e vengano ascoltati coloro che operano tutti i giorni con professionalità e competenza nella scuola.

Il comitato

Il percorso che ha portato l'iniziativa a diventare un testo di legge è stato lungo e tortuoso. Sul suo cammino ha lasciato aperte alcune domande. Eccole:

Perché votare No!

SCOPRILO!

Sostieni l'appello per una civica al passo dei tempi

Vai alla pagina

Non fatevi ingannare!

Se accettato il nuovo testo di legge, nelle scuole medie gli allievi si troverebbero ad avere due materie al posto di una (la civica e la storia), con un onere raddoppiato di prove scritte e orali, con una dotazione oraria ridotta e non sufficiente per insegnare al meglio sia l'una sia l'altra.

Continua a leggere